Pancake Coreani Hotteok

130

Post is also available in: Inglese

Croccanti fuori, morbidi e gommosi dentro con un ripieno sciropposo e croccante a base di zucchero e frutta secca. I Pancake Coreani Hotteok sono davvero una delizia tipica dello street food coreano, consumati soprattutto in inverno.

Hotteok Coreani

Origini dei Pancake Coreani Hotteok

La parola Hotteok significa “Torta di riso del Barbaro” e furono inventati nel 1927 da degli operai cinesi che sbarcarono a Incheon. Stabilendosi in Corea, iniziarono a creare cibi che potessero incontrare i gusti del popolo Coreano del ceto più povero e inventarono questi pancake inizialmente ripieni di ingredienti salati. il popolo coreano però preferiva i sapori dolci, cosi vennero adattati per andare incontro ai loro gusti. Durante il periodo di colonizzazione giapponese venivano chiamati “Jina Bread” ovvero “pane cinese“.

Oggigiorno sono nati differenti gusti di Pancake Coreani, con differenti ripieni dolci come il matcha, con il bokbunja (lamponi neri coreani) oppure i bubble hotteok cotti sulla fiamma al posto di essere fritti, senza contare che esistono anche svariati Pancake Coreani Hotteok salati.

pancake dolci coreani

Cosa Sono e Come Preparare gli Hotteok

I Pancake Coreani Hotteok, sono preparati con una semplice pasta lievitata base di farina di frumento e farina di riso glutinoso che gli conferisce quella sorta di gommosità. Al suo intero sono riempiti da un mix di zucchero di canna, cannella e frutta secca e semi. La pagnotta viene poi schiacciata da un apposita piastra per renderli tondi e cotti su una piastra unta di olio.

La preparazione a casa è davvero semplice anche perché di base è uno street food che viene servito anche da dei chioschetti agli angoli della strada quindi sono preparazioni semplici.

In molte ricette è segnata solo la farina per tutti gli usi e non quella di riso glutinoso. Io ti consiglio di utilizzarla, se la trovi, perché gli conferirà la loro tipica consistenza, ma in caso contrario saranno comunque deliziosi, non disperare! L’impasto è un semplice impasto lievitato, il ripieno e un mix di zucchero, cannella e noci e semi a piacere. Personalmente ho utilizzato, arachidi, mandorle, pinoli, anacardi, sesamo, semi anguria e semi di girasole. Come ho detto il mix può essere personalizzato utilizzando anche altri semi e frutta secca, gli unici che ti suggerisco di non sostituire sono i semi di sesamo e quelli di arachidi perché sono quelli più tradizionali e che conferiscono il sapore classico e distintivo agli Hotteok.

Quando andrai a formare gli Hotteok assicurati di chiudere bene la pasta intorno al ripieno in modo che non si aprano. Se in cottura si formeranno dei piccoli buchini non disperare, lo zucchero caramellando lo chiuderà, l’importante e che non si apra del tutto il pancake facendo uscire il ripieno.

Per la cottura ho utilizzato una padella antiaderente e olio di mais, ma va bene qualunque olio di semi. Non ci vorrà molto per cuocerli, quando saranno ben dorati allora saranno pronti da gustare! Servili caldi ma fai attenzione perché sono davvero caldi al loro interno!

Se ti è piaciuta questa ricetta potrebbe interessarti anche

5 da 1 voto

Pancake Coreani Hotteok

"Deliziosi pancake dallo street food coreano, croccanti esternamente ma morbidi, dal delizioso ripieno di frutta secca e semi caramellati, un dolce da gustare caldo nelle fredde giornate invernali…"
Porzioni 6 Hotteok
Tempo di Preparazione 30 min
Tempo di Cottura 1 min
Lievitazione 1 h 30 min
Tempo totale 2 h 1 min

Ingredienti

Impasto

  • 2 – ¼ tsp Lievito di Birra Secco
  • 340 g Farina 0
  • 75 g Farina di Riso Glutinoso Shiratamako (opzionale, se non disponibile sostituisci con pari farina 0)
  • 1 tsp Sale
  • 4 g Zucchero Semolato
  • 1 Tbsp Olio di Mais o altro olio semi
  • 280 g Latte di Mandorle tiepido o latte vaccino

Ripieno

  • 60 g Zucchero di Canna scuro
  • 60 g Zucchero Semolato
  • 1 tsp Cannella in polvere
  • 30 g Arachidi tritate grossolanamente
  • 25 g Mandorle tritate grossolanamente
  • 25 g Pinoli
  • 20 g Anacardi tritate grossolanamente
  • 20 g Semi di Sesamo Bianco
  • 15 g Semi di Anguria
  • 20 g Semi di Girasole
  • Olio di Mais o altri semi per cuocere

Instruzioni

Impasto

  • Setaccia le farina. Se usi la Shiratamako puoi polverizzarla al mortaio oppure lasciarla in grani, si scioglieranno con il latte.
  • In una ciotola unisci tutti gli ingredienti secchi. Crea una conca nella farina e versa l'olio e il latte tiepido. Impasta fino ad ottenere un impasto liscio. L'impasto dovrà essere appiccicoso ma che si stacca comunque dalle mani.
  • Copri con della pellicola da cucina e fai lievitare per 1 ora o fino a che non sarà raddoppiato, in un luogo caldo.

Ripieno

  • Trita grossolanamente mandorle, anacardi e arachidi e unisci tutti gli ingredienti in una ciotola e mescola con un cucchiaio.

Seconda Lievitazione

  • Prendi l'impasto e sgonfialo, rimodellalo in una sfera e fai lievitare per altri 30 minuti.

Preparazione e Cottura

  • Inizia a scaldare una padella o piastra liscia antiaderente.
  • Ungiti le mani con un po' d'olio e dividi l'impasto in 6 palline uguali.
  • Appiattisci la pallina in un disco, lasciandolo un po' spesso. Con le dita crea una conca al centro e metti circa 1 Tbsp e ½ di ripieno al centro.
  • Richiudi bene i bordi pizzicandoli (tipo i ravioli cinesi tondi) creando nuovamente una pallina.
  • Ungi la padella e metti la pallina sulla piastra con la parte sigillata verso il basso, poi appiattiscila utilizzando un batti carne piatto e liscio. In alternativa puoi appiattirla con la mano unta sempre con la chiusura verso il basso prima di metterlo nella padella.
  • Cuoci per circa 1 minuto / 1 minuto e ½ ogni lato o finche saranno dorati. Ripeti per ogni Hotteok.
  • Servili caldi.

Note

Gli Hotteok una volta freddi si possono riscaldare in forno o in un tostapane. Volendo li puoi anche congelare, in questo caso riscaldali senza farli scongelare, sempre in un tostapane (se potente) o in forno (consigliato). 
Versa il latte gradualmente, inizia con ⅔ del liquido e poi aggiungilo gradualmente, fino ad ottenere la giusta consistenza. Questo perché l’umidità della farina e l’ambiente possono variare.
Chef: Taira by R.J.
Calorie: 534kcal
Portata: Dolci e Dessert
Cucina: Coreana
Keyword: Cottura in Padella, Dolci Lievitati, Frutta Secca, Senza Burro, Senza Uova, Street Food
Difficoltà: Facile

Nutrizione

Porzione: 167g | Calorie: 534kcal (27%) | Carboidrati: 82g (27%) | Proteine: 14g (28%) | Grassi: 17.8g (27%) | Zucchero: 24g (27%)

Le informazioni nutrizionali mostrate sono una stima fornita da un calcolatore nutrizionale online. Non deve essere considerato un sostituto del consiglio di un nutrizionista professionista.

Tried this recipe?Tagga @RecipesJourney su Instagram, Twitter e Facebook usando l’hashtag #recipesjourney!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione Ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Like
Chiudi
Recipes Journey © Copyright 2018-2021. Tutti i diritti riservati.
Chiudi