Ravioli alla Piastra Cinesi: Guotie 锅贴

322

Post is also available in: Inglese

Oggi abbiamo preparato i Ravioli alla Piastra Cinesi, sono un piatto tipico della cucina cinese, tra uno dei più diffusi e amati al mondo. Nella cucina cinese ne esistono tantissime varianti tra forme e ripieni. I Jiaozi sono il nome dei tipici ravioli cinesi che tutti conosciamo, da non confondere con i Dim Sum ravioli tipici del Canton. I ravioli cinesi vengono principalmente divisi in base alla cottura. Bolliti (shuijiao), pan-Fried o brasati ovvero quelli che vi presento oggi (guotie o jianjiao ) e al vapore (zhengjiao ). Esistono anche quelli racchiusi da uovo e non da della pasta (danjiao).

Nella nostra lingua sono stati tradotti come “Ravioli”, ma in verità sarebbe più corretto chiamarli “fagottini”. Questi Ravioli alla Piastra Cinesi, nei ristoranti cinesi li trovate anche con il nome di Ravioli brasati. Ci sono state alcune sperimentazioni, prima di questa, sempre buone ma devo ammettere che chiuderli non è affatto facile. Le forme più comuni che troviamo in tutti i ristoranti cinesi necessitano manualità. Ho scelto di chiuderli a forma di “stella” a tre punte che sono tra i più semplici da realizzare, ma sicuramente più avanti ti proporrò altre forme giusto il tempo di impratichirmi.

ravioli cinesi alla piastra

Per preparare la pasta ho utilizzato lImpasto per Ravioli Orientali, che può essere utilizzata anche per altre tipologie di ravioli asiatici come i ravioli alla piastra gyoza. Il ripieno è preparato con un impasto di maiale e gamberi. Potete aggiungere anche del cavolo verza, prima però lo dovrete tagliare in strisce sottili, cospargerlo di sale in modo che perda i liquidi. Quando avranno perso liquido, strizzali, tritali e aggiungili all’impasto.

ravioli alla griglia

Cottura dei Ravioli Alla Griglia Cinesi

Per la cottura dei Ravioli alla Piastra Cinesi invece, ti consiglio una padella, una piastra o griglia anti-aderente, per non farli attaccare sul fondo. Cuoci non più di 8/10 ravioli alla volta. Puoi utilizzare olio di semi per ungere la padella oppure dell’olio di semi di sesamo per aggiungere sapore e aroma. L’acqua calda mista alla farina servirà ad ottenere una crosticina croccante sul fondo ma volendo puoi  ometterla. Noi li abbiamo accompagnati con una salsa composta da salsa di soia e la nostra Salsa al Peperoncino Piccante Asiatica.

Come Conservare i Ravioli

In caso tu voglia fare più ravioli per averli pronti da cuocere in ogni momento, dopo il passaggio di chiusura, mettili su un vassoio cosparso leggermente di farina o maizena in modo che non si tocchino l’uno con l’altro e metteteli in freezer. Una volta congelati potrai metterli in un sacchetto per alimenti e conservarli nel freezer. Ma ora vediamo come preparare i Ravioli alla Piastra Cinesi.

5 da 2 voti

Ravioli alla Piastra Cinesi: Guotie

"Piccoli e gustosi fagottini dal ripieno succulento e dal fondo croccante. Irresistibili con l'aggiunta di una salsina piccante…"
Porzioni 42 ravioli
Preparazione 1 h 25 min
Cottura 10 min
Tempo totale 1 h 35 min

Ingredienti

Ripieno

  • 250 g Carne Trita di Maiale
  • 250 g Gamberi sgusciati
  • 7 g Zenzero grattugiato
  • 2 spicchi Aglio grattugiato
  • 60 ml Brodo di Pollo
  • 10 g Amido di Mais
  • 10 ml Salsa di Soia Tamari
  • 15 ml Sake
  • 5 g Sale
  • 5 g Zucchero Semolato
  • ½ tsp Olio di Sesamo
  • 1 pizzico Pepe Bianco
  • 4 Cipollotto Verde

Per la Cottura

  • 160 ml Acqua calda
  • 1 tsp Farina 00

Salsa

Istruzioni

Ripieno

  • Prendi i gamberi e assicurati che siano puliti, togliendo il filetto scuro, ovvero l'intestino. Una volta puliti stagliali a pezzi e poi tritali.
  • Unisci la carne trita di maiale, i gamberi tritati e il brodo, inizia a lavorarli girando l'impasto con delle bacchette avendo cura di farlo sempre nella stessa direzione. Questo permetterà di ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi.
  • Una volta assorbito il brodo, aggiungi l'aglio e lo zenzero grattugiato, il sake, la maizena, la salsa di soia scura, l'olio di sesamo, sale, zucchero, pepe e il cipollotto tritato. Contina a mischiare tutto sempre nello stesso verso fino a che il composto non sarà completamente amalgamato. In caso tu non abbia già preparato la pasta per i ravioli, conserva in frigo il ripieno.

Riempire e Chiudere i Ravioli

  • Prendi un cucchiaino non troppo abbondante di ripieno e ponilo al centro di un disco di pasta. Munisciti di una ciotolina con dell'acqua, e bagnate il bordo del disco di pasta.
  • Tieni il disco di pasta con il ripieno appoggiato sulla punta delle quattro dita, con il pollice e l'indice dell'altra mano pizzica i lembi di pasta, chiudili a poco meno di metà;
  • Poni il pollice al centro del lembo di pasta ancora aperto e da sotto spingi verso il centro. In questo modo creerai automaticamente le altre due punte che andrai a sigillare.
  • Con la punta delle dita sigilla pizzicando leggermente il centro del fagottino. Ponili su una superficie infarinata. Continua l'operazione fino a completare il ripieno.
  • Mescola la farina con l'acqua calda e tienila sotto mano. Versa un cucchiaio d'olio in una padella antiaderente e poni dai 6 agli 8 ravioli in maniera ravvicinata e accendi il fuoco regolando la fiamma medio alta.
  • Quando i ravioli inizieranno a rosolare versa l'acqua calda e copri con il coperchio e cuoci per 5 o 6 minuti. Se avete una padella con il coperchio di vetro ve la consiglio, perché potrete controllare la cottura evitando di scoprire e far uscire il vapore.
  • In una ciotolina preparate la salsa e servite i ravioli ancora caldi!

Note

*calcolo calorico approssimativo
Calorie: 21kcal
Portata: Panini e Snack
Cucina: Cinese
Keyword: Cottura al Vapore
Difficoltà: Media

Nutrition

Serving: 17g | Calorie: 21kcal | Carbohydrates: 1g | Proteine: 3g | Fat: 0.8g

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.
Chiudi