Papparoti – Rotiboy – Panini Messicano

85

Post is also available in: Inglese

Oggi il nostro viaggio ci porta in Malesia per assaggiare i Papparoti. dei deliziosi panini al latte ricoperti da una crosticina dolce e croccante al caffè. avvero irresistibili!

rotiboy

Papparoti o Rotiboy?

I Papparoti e i Rotiboy sono pressoche lo stesso dolce. Un pagnotta al burro ricoperta di una glassa al burro che in forno sciogliendosi va a ricoprire l’intera pagnotta diventando croccante e donandogli il loro aspetto caratteristico. I nomi differiscono in base alla catena di franchising a cui appartengono. I Rotiboy sono i primi ad essere stati inventati (1998) in una pasticceria di Penang, da cui prendono il nome. I Papparoti invece vedono la luce nel 2002 e possono essere glassati con una glassa al caffe o caramello e spesso sono accompagnati da altre guarnizioni, come sciroppo di cioccolato, nocciole tritate.

I Papparoti vengono chiamati anche “Panini Messicani” perché la loro origine deriva dalle Conchas Messicane, ovvero dei panini al latte dolci con una glassa che può essere chiara o colorata che presenta un disegno che ricorda le conchiglie appunto Conchas.

Panini Messicano

Consigli sulla Preparazione e Cottura

L’impasto dei Papparoti non è affatto complicato, l’unico consiglio che mi sento di darti e di formare le pagnotte finali più regolari possibili in superfice per facilitarti la glassatura. Il burro che si mette al centro della pagnotta volendo lo puoi omettere, ma avendoli provati in entrambi i modi ti posso dire che quel cubetto lo rende davvero speciale,

Per cuocere i Papparoti serve davvero poco tempo, ma per essere sicuri che si coprano bene e non brucino bisogna prendere qualche precauzione. Quando li glassi arriva a circa metà panino, in questo modo sarai sicuro che la glassa sia sufficiente a ricoprirlo tutto in cottura. Altra cosa molto importante e dove li posizioni nel forno, Mettili al centro o al ripiano sottostante, se li metti tropo in alto la glassa si scioglierà troppo rapidamente colando giù dal panino e successivamente la glassa tenderà a bruciacchiare,

Una volta cotti raffreddali su una griglia in modo che non si formi condensa sotto. Puoi servirli anche caldi (non bollenti) il loro accompagnamento perfetto solitamente è un bel caffè o un cappuccino bello schiumoso ma credo che anche una bella cioccolata calda possa andare bene!

5 da 1 voto

Papparoti – Rotiboy – Panini Messicano

"Morbidi e burrosi dentro e croccanti e al sapore di caffè fuori, i Papparoti sono tra i panini dolci più famosi in asia ma con radici che si rifanno al Messico…"
Porzioni 6 pagnotte
Tempo di Preparazione 20 min
Tempo di Cottura 15 min
Lievitazione 1 h 30 min
Tempo totale 2 h 5 min

Ingredienti

Impasto

  • 200 g Farina Manitoba
  • 120 g Latte tiepido 25 – 30 °C
  • 20 g Zucchero Semolato
  • 2 g Lievito di Birra Secco
  • 1 g Sale
  • 30 g Burro morbido
  • 30 g Burro 6 cubetti da 5 g l'uno opzionale

Glassa al Burro e Caffè

  • 30 g Burro
  • 25 g Zucchero Semolato
  • 35 g Farina 00
  • 25 g Uova
  • 5 g Caffè solubile
  • 5 g Acqua tiepida

Instruzioni

  • In una planetaria unisci tutti gli ingredienti secchi, azionala ad una velocità bassa e versa a filo il latte tiepido. Se impasti a mano mischia tutti gli ingredienti, crea una fontana e versa il latte tiepido al centro ed inizia ad impastare.
  • Una volta assorbito tutto il latte, aggiungi il burro poco alla volta finche non sarà completamente inglobato. Puoi eseguire questo passaggio a mano anche se hai iniziato con la planetaria.
  • Ottenuto un impasto omogeneo mettilo in una ciotola a lievitare in un luogo caldo per 1 ora coperto da pellicola trasparente.

Crema Al Caffè

  • Lavora il burro con lo zucchero finche non sarà sciolto tutto lo zucchero.
  • Sciogli il caffè solubile con l'acqua tiepida, e mettilo da parte,
  • Rompi l'uovo e sbattilo con una forchetta. Prendi un colino e filtra l'uovo. Pesane 25 g e aggiungilo al butto a pomata e mescola.
  • Aggiungi il caffe sciolto e mescola bene il tutto. Setaccia e aggiungi la farina e mescola il composto.
  • Metti una bocchetta liscia tonda medio fine o fine in una sacca da pasticceria, e riempila con l'impasto e mettila da parte.

Formazione delle Pagnotte e Seconda Lievitazione

  • Trascorsa l'ora preleva la pasta, pesala e dividila in 6 parti uguali. Lavorale in modo da creare 6 palline.
  • Prendi una pallina per volta e schiacciala e stendila leggermente con il mattarello in modo da ottenere un disco.
  • Poni al centro un cubetto di buro e chiudila in modo da riformare una pallina sigillandola bene nella parte sottostante, Fai attenzione che il cubetto di burro rimanga al centro ben sigillato. Ripeti per ogni pallina.
  • Metti le pagnotte su una teglia e coprili facendoli lievitare per 30 minuti.

Glassatura e Cottura

  • Preriscalda il forno a 180 °C.
  • Prendi la sacca da pasticceria e partendo dal centro di ogni pagnotta, inizia a glassarla, in modo da formare una spirale. Glassa ogni pagnotta fino alla sua metà.
  • Una volta glassate, infornale per 15 minuti.
  • Una volta cotte falle raffreddare su una gratella. Se vuoi puoi servirle ancora tiepide.

Video

Chef: Taira by R.J.
Calorie: 301kcal
Portata: Colazione, Dolci e Dessert
Cucina: Malese
Keyword: Dolci Lievitati
Difficoltà: Facile
Temperatura: 180 °C/356 °F

Nutrizione

Porzione: 88g | Calorie: 301kcal (15%) | Carboidrati: 39g (13%) | Proteine: 6g (12%) | Grassi: 13.6g (21%) | Zucchero: 9g (10%)

Le informazioni nutrizionali mostrate sono una stima fornita da un calcolatore nutrizionale online. Non deve essere considerato un sostituto del consiglio di un nutrizionista professionista.

Tried this recipe?Tagga @RecipesJourney su Instagram, Twitter e Facebook usando l’hashtag #recipesjourney!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione Ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Like
Chiudi
Recipes Journey © Copyright 2018-2021. Tutti i diritti riservati.
Chiudi