Kulfi allo Zafferano – Kesar Kulfi

39

Post is also available in: Inglese

Sta arrivando l’estate è ovviamente inizia la ricerca di ricette sfiziose e fresche, quindi ho deciso di portarti in India per assaggiare il Kulfi allo Zafferano! Un gelato a base di latte, delicato e morbido. Quello di oggi è un Kesar Kulfi ovvero un Kulfi allo zafferano, oltre allo zafferano l’ho aromatizzato con cardamomo e aggiunto anacardi, mandorle e pistacchi tritati. Il sapore è davvero piacevole ed è perfetto da gustare per una merenda o per delizioso fine pasto.

kulfi gelato indiano

Le Origini del Kulfi

Il Kulfi è un gelato Indiano che ha origine nel XVI secolo durante l’impero Moghul che occupava i territori del Himalaya. E’ un dessert davvero popolare e non solo in India. La sua popolarità si spinge fino ai paesi del medio oriente. Il termine Kulfi significa “coppa aperta”, che si riferisce agli antichi coni metallici in cui venivano messi a congelare e viene tradizionalmente preparato in una pentola di terracotta che si chiama “kullad”.

Il Kulfi è un gelato preparato solo con il latte intero che viene fatto ridurre a fuoco lento. La perdita di volume condensa il latte conferendogli un sapore di Toffee. Una volta condensato il latte si procede all’aggiunta di pistacchi, di zafferano per il Kesar Kulfi, al naturale (Malai), paan (una miscela di foglie di betel e noci di areca), mango, rose, Cardamomo (elaichi) e o frutta secca, anche se oggi viene aromatizzato anche con altri frutti.

E’ un gelato più compatto e denso rispetto al gelato occidentale che durate la preparazione tende ad essere areato. Per questo motivo il Kulfi indiano impiega più tempo a congelare.

Consigli su Come Preparare il Kulfi allo Zafferano

La preparazione del Kulfi non è complicata richiede solo un po’ di pazienza e una buona pentola antiaderente. Come primo passaggio prepara la o il Manwa, in modo che non si formino grumi. L’aspetto finale è lo stesso di quello del Pasta choux prima dell’incorporamento delle uova quindi una pasta ben compatta. Una volta pronto mettilo da parte e prosegui con la preparazione. Il latte dovrà evaporare fino ad arrivare ad essere 1/4 del suo volume di partenza. Con una buona pentola aderente il latte non tenderà ad attaccarsi e di conseguenza a fare grumi.

Il Kulfi allo zafferano una volta pronto, si è rivelato davvero inaspettatamente delizioso. E’ un gelato un po’ insolito per chi è abituato al classico gelato occidentale. E’ cremoso, denso, non troppo dolce con un sapore davvero molto inteso di zafferano. In base alla ricetta da me seguita, ci vuole ¼ tsp di zafferano ovvero 4 bustine da 0,150 g. Premetto che il Kulfi andrebbe consumato qualche giorno dopo la sua preparazione, perché gli aromi tendono a stabilizzarsi e bilanciarsi.

Io ne ho assaggiato uno il giorno dopo averlo preparato e come ho detto il sapore di zafferano pur non sovrastando gli altri sapori era davvero forte. Mentre quelli mangiati qualche giorno, dopo si erano un po’ alleggeriti nel sapore. Se non sei sicuro di come potrebbe essere la tua reazione o se no resisti e lo vuoi mangiare il giorno dopo magari dimezza le quantità di zafferano o se vuoi andare per un sapore un po piu deciso o pensi di poter resistere qualche giorno usa la dose della ricetta.

5 da 1 voto

Kulfi allo Zafferano – Kesar Kulfi

"Cremoso e ricco gelato a base di solo latte, aromatizzato al cardamomo e zafferano…"
Porzioni 9 gelati
Tempo di Preparazione 10 min
Tempo di Cottura 1 h
Congelatore almeno 8 h
Tempo totale 9 h 10 min

Attrezzature

  • Stampi per Gelato

Ingredienti

Manwa

  • 200 g Panna Fresca
  • 120 g Latte in Polvere
  • 115 g Latte

Crema al Latte

  • 2 l Latte Intero
  • 0,6 g Zafferano 4 bustine da 0,15 g
  • 110 g Zucchero Semolato
  • ½ tsp Cardamomo
  • 20 g Pistacchi tritati
  • 20 g Mandorle pelate e tritate
  • 20 g Anacardi tritati

Instruzioni

  • Trita la frutta secca più o meno fine, a tuo piacimento. Tritura al mortaio il cardamomo se non lo hai in polvere.

Manwa

  • In una padella anti aderente mettere la panna , il latte e il latte in polvere, iniziate a mescolare in modo che non ci siano grumi e poi accendi a fuoco medio e continua a mescolare.
  • Continua a mescolare fino a che i liquidi non si saranno asciugati e nella padella rimarrà solo un impasto compatto. Toglilo dalla padella e mettilo a raffreddare.

Crema

  • In una padella antiaderente capiente, versa i 2 l di latte e lo zafferano, inizia a cuocere il latte mescolando a fuoco medio.
  • Continua a mescolare fini a che il latte non si sarà ritirato fino a ¼ del suo volume iniziale.
  • Aggiungi il manwa e scioglilo nel latte in modo che non ci siano grumi.
  • Una volta sciolto aggiungi lo zucchero, il cardamomo, le mandorle, i pistacchi e gli anacardi. Mescola fino a che lo zucchero non è completamente sciolto.
  • Versa il composto negli stampini e fai raffreddare. Una volta freddo mettili nel freezer. Ci vorranno almeno 8 ore.
  • E' consigliabile consumarli dopo un paio di giorni.

Note

* Le informazioni nutrizionali sono solo una stima.
Chef: recipesjourney
Calorie: 380kcal
Portata: Dolci e Dessert
Cucina: Indiana
Keyword: Gelato
Difficoltà: Media

Nutrizione

Porzione: 290g | Calorie: 380kcal (19%) | Carboidrati: 50g (17%) | Proteine: 13g (26%) | Grassi: 14.6g (22%) | Zucchero: 49g (54%)
Tried this recipe?Tagga @RecipesJourney su Instagram, Twitter e Facebook usando l’hashtag #recipesjourney!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione Ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
Recipes Journey © Copyright 2018-2021. Tutti i diritti riservati.
Chiudi