Mojito Cubano Ricetta Originale e Varianti

429

Articolo disponibile anche in: Inglese

Fresco, dissetante e famosissimo, se sei preso alla sprovvista dalla domanda “Che cocktail ti preparo?”, è quasi sicuro che il Mojito sarà il primo a venirti in mente. Il Mojito Cubano, è uno dei cocktail a base di rum insieme al Cuba Libre, più conosciuto e richiesto in tutto il mondo. Originario di Cuba, nasce come medicinale e diventa un vero all star tra i cocktail. Ecco la ricetta originale cubana, la sua storia e le varianti.

Mojito ricetta originale cubana
Mojito ricetta originale cubana

La Storia del Mojito

Il Mojito Cubano, come molti altri cocktail nasce come medicinale. La sua nascita viene datata intorno al 1586 e la sua storia si intreccia con il famoso Sir Francis Drake, politico, navigatore e corsaro autorizzato dalla Regina Elisabetta I d’Inghilterra a depredare navi e isole battenti bandiera spagnola.

Nel 1586 Sir Francis Drake si accingeva ad attraccare a Cuba per impadronirsi dell’oro azteco. Re Filippo II di Spagna avverti il suo console a cuba, che si organizzo per contrastare i corsari. Con gran stupore però, all’arrivo di Sir Francis Drake, vennero sparati pochi colpi. Drake scese dalla nave per visitare l’Avana, e se ne andò pacificamente e senza oro. La sua visita fu un importante evento e in quell’occasione si dice che nacque il “Draque”, una bevanda ottenuta dalla miscela di Aguardiente de caña (un’acquavite di canna grezza, predecessore del rum), zucchero, lime e menta yerba buena.

Un’altra supposizione e che il “Draque” sia nato direttamente sulla nave di Drake per alleviare febbre e raffreddore durante le traversate. In uno scritto di Ramón de Paula, scrisse “Ogni giorno alle undici consumo un po’ di Draque fatto di aguardiente e sto molto bene”. Questo succedeva nel 1833 durante una delle più gravi epidemie di colera.

Il “Draque” perdurò fino al 1800, il periodo in cui nacque il Rum Bacardi di Don Facundo Bacardi Massó, fondando la Bacardi Company. La compagnia rielaborò la ricetta utilizzando il rum al posto dell’aguardiente e cambiando nome in Mojito.

Altri attribuiscono la nascita della ricetta al bar Bodeguita del Medio all’Avana, che si dice fosse frequentato dallo scrittore Ernest Hemingway, come prova nel bar è affisso anche un biglietto da lui scritto, ma a oggi in nessuno dei suoi scritti si nomina né il suddetto bar e nemmeno il mojito.

L’origine del nome stesso oscilla tra due teorie ovvero che derivi dal termine “mojo” che in africano significa incantesimo (rifacendosi ai suoi effetti medicinali), l’altro e che derivi dal termine spagnolo “mojar” che si riferisce all’umidità.

Oggi giorno il Mojito Cubano è entrato a far parte dei cocktail IBA nella sezione dei Classici contemporanei.

Come si fa il Mojito Cubano

Prendi un bicchiere Collins (se sprovvisto usa un tumbler alto) al suo interno metti le foglie di menta, lo zucchero e il succo di lime, ora pesta il tutto con un muddler in modo da far uscire gli oli della menta. Versa il rum e colma il bicchiere per 2/3 di ghiaccio tritato, mescola con un bar spoon e colma con la soda, mescola molto delicatamente per non rompere le bolle e guarnisci con un ciuffo di menta.

Mojito Ricetta Originale Cubana e Varianti

Spesso nel mojito cocktail oltre alla menta spesso vengono schiacciati anche dei pezzi di lime, ma in realtà si usa solo il succo e lo zucchero utilizzato è quello bianco, non quello di canna e non lo sciroppo. Il rum per mojito, è un rum bianco Cubano, al massimo invecchiato 3 anni, io ho utilizzato l’Havana, che preferisco di gran lunga al Bacardi, ma sei libero/a di utilizzare quello che ti piace di più.

Royal mojito mirtilli
Royal mojito ai mirtilli

Le varianti ufficiali del Mojito sono ben 19, uno è Il Rojal Mojito, che prevede di colmare il bicchiere con Champagne al posto della soda. Esistono Mojito aromatizzati alla frutta, con l’aggiunta di altri distillati come il Calvados Mojito, il Vodka Mojito, uno prevede l’uso di rum più invecchiato, insomma ci sono varianti per tutti i gusti.:

  • Elderflower Mojito
  • Fench Mojito
  • Ginger Mojito
  • Ginger No-jito (analcolico)
  • Jamie’s Mojito
  • Skinny Mojito
  • Oranege Mojito
  • Parisien Mojito
  • Passion Fruit Mojito
  • Pineapple Mojito
  • Absinthe Mojito
  • Apple Mojito
  • Bajan Mojito
  • Cherry Mojito
  • Luxury Mojito
  • Mastiha Mojito

Insieme al Mojito Cubano ti propongo anche il Rojal Mojito ai Mirtilli.

5 from 1 vote

Mojito Cubano Ricetta Originale e Varianti

Fresco e dissetante long drink dall'intenso profumo di menta. Il mojito cubano è un perfetto cocktail estivo e anche come aperitivo.
Porzioni 1 porzione
Tempo di Preparazione 5 minuti
Tempo totale 5 minuti

Attrezzature

  • Bicchiere Collins o Tumbler medio o grande
  • Muddler

Ingredienti

Mojito Cubano

  • 60 ml di Rum Havana 3 años o altro rum chiaro cubano
  • 10 ml di Succo di Lime
  • 2 tsp Zucchero Semolato
  • 14 foglie di Menta
  • splash di Soda
  • Ghiaccio tritato

Decorazione

  • 2-3 gambi di Menta

Rojal Mojito ai Mirtilli

  • 60 ml di Rum Havana 3 años o altro rum chiaro cubano
  • cup di Mirtilli freschi
  • 8 foglie di Menta
  • 1 tsp di Zucchero di Canna
  • 45 ml di Succo di Lime
  • 60 ml di Prosecco o Champagne
  • Ghiaccio tritato

Istruzioni

Mojito Cubano

  • Pesta con il muddler 14 foglie di Menta, 10 ml di Succo di Lime e 2 tsp Zucchero Semolato nel bicchiere.
  • Versa 60 ml di Rum, aggiungi uno splash di Soda, il Ghiaccio spaccato e colma con un altro splash di Soda. Guarnire con 2-3 gambi di Menta.

Rojal Mojito ai Mirtilli

  • Mettere ⅓ cup di Mirtilli, 8 foglie di Menta, 1 tsp di Zucchero di Canna, e 45 ml di Succo di Lime nel bicchiere e pesta gli ingredienti.
  • Aggiungi il Ghiaccio tritato e 60 ml di Rum.
  • Colma il bicchiere con 60 ml di Prosecco e decora a piacere.
Chef: Taira by R.J.
Calorie: 168kcal
Portata: Bevande
Cucina: Cubana
Keyword: Cocktail Alcolico
Difficoltà: Facile
Tipologia: Aperitivo, Base Rum, Long Drink
Metodo di Miscelazione: Build
Grado Alcolico: 15/20% alc./vol.

Nutrizione

Porzione: 374g | Calorie: 168kcal (8%) | Carboidrati: 10g (3%) | Proteine: 0g | Grassi: 0g | Zucchero: 9g (10%)

Le informazioni nutrizionali mostrate sono una stima fornita da un calcolatore nutrizionale online. Non deve essere considerato un sostituto del consiglio di un nutrizionista professionista.

Tried this recipe?Tagga @RecipesJourney su Instagram, Twitter e Facebook usando l’hashtag #recipesjourney!

Informazione tratte da Difford’s Guide.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione Ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Like
Chiudi
Recipes Journey © Copyright 2018-2023. Tutti i diritti riservati.
Chiudi