Le Cucine del Sud Europa

Post is also available in: Inglese

Le Cucine del sud Europa comunemente conosciute, sono quelle della Spagna, Portogallo, Sud della Francia e Italia, ma in verità ce ne sono altre, in quanto gli stati che si trovano nella fascia meridionale sono molti di più. Le cucine del sud Europa sono ricche di svariate tipologie di verdure dato il clima mite, che permette coltivazioni differenti tutto l’anno. E’ consumata molta carne ma anche pesce e frutti di mare, soprattutto vicino alle zone costiere.

I latticini e i derivati sono tantissimi, e tra di loro ce ne sono di davvero famosi e diffusi in tutto il mondo come la Mozzarella e la Ricotta Italiana o la Feta e lo Yogurt Greco.

Le Contaminazioni Storiche

Storicamente l’Europa ha vissuto svariate conquiste date da diversi imperi e popolazioni. Il primo popolo ad aver influenzato la cucine del sud Europa è sicuramente la Grecia. Diffondendo la coltivazione dell’Olivo e di conseguenza la produzione dell’olio che è il grasso principale utilizzato nel sud Europa. Oltre agli ulivi, hanno diffuso anche la coltivazione delle viti diffondendo la produzione del vino portata avanti dall’Impero Romano.

Grazie alle svariate conquiste di quest’ultimo, furono importati ed esportati tantissimi prodotti provenienti da numerosissimi paesi e alcune culture e produzioni (come quella del vivo) proliferarono. Un altro grande popolo che influenzo la cucina meridionale europea fu quella Turco soprattutto nel sud-Italia e in Portogallo introducendo frutta secca, datteri e il cous-cous.

Ultime ma non meno importanti sono tutti i cibi introdotti grazie alla scoperta dell’America, come le patate, il mais, i pomodori, melanzane, il cioccolato e peperoni senza contare che ormai è possibile anche trovare verdure provenienti da quasi ogni parte del mondo.

Le Cucine del Sud Europa

Chiudi
Recipes Journey © Copyright 2018-2021. Tutti i diritti riservati.
Chiudi